it en fr
 
  • Ultime news
  • Archivio news
  • Radio24 Daily Lab
  •  
    Giovedì 24 marzo presentazione del nuovo libro di Alessandro Carrera “La distanza del cielo”
    EVENTI / 10.03.2011
     
    Giovedì 24 marzo, alle ore 18, presso la Libreria Rizzoli in Galleria Vittorio Emanuele 79, Carlo Sini, professore di filosofia teoretica all’Università degli studi e Accademico dei Lincei, presenterà il nuovo libro di Alessandro Carrera su Leopardi “La distanza del cielo”. Saggista, poeta e romanziere, Carrera è professore di letteratura italiana e comparata alla University of Houston, in Texas. Collabora all’evento Lisetta Landoni dell’Accademia di Yoga di Milano.


    Pitagora sosteneva che la ragione per cui siamo nati e` la contemplazione del cielo. Duemila anni dopo, Leopardi ammette di non sapere quale sia il senso della nostra vita, ma non per questo cessa di contemplare la volta stellata, dal balcone di Recanati o dalle falde del Vesuvio. Lo fa da poeta, ma forse e` proprio nella sua poesia che e` andata a rifugiarsi l'antica cosmologia, forma del sapere che trasformava l'universo in un mito allo scopo di farci sentire il piu` possible “a casa” nell'immensita` del cosmo.
    Da adolescente Leopardi aveva studiato la storia dell'astronomia. Da poeta progetta la propria opera come una descrizione dell'universo: riconosce la piccolezza dell'uomo, con sincerita` e senza ricorrere a consolazioni, ma cerca anche di stabilire quale sia la misura che ci e` data, e come viverla con dignita`. Questo libro ripercorre il cammino di Leopardi come poeta dello spazio, infinito e indefinito.
    Ma in Leopardi esiste anche uno spazio che non si misura in termini fisici: lo spazio “paterno”, espresso dal desiderio omerico di gloria, e lo spazio “materno”, acustico e orfico, che e` ascolto di una lingua primordiale.


    ALESSANDRO CARRERA è direttore del programma di italiano e del master in World Cultures and Literatures alla University of Houston, in Texas. Ha pubblicato L'esperienza dell'istante (1995), La voce di Bob Dylan (2001), I poeti sono impossibili (2005), L'America al bivio della democrazia (2008) e La consistenza della luce (Feltrinelli, 2010). Nel 1993 ha vinto il Premio Montale e nel 2006 il Premio Bertolucci per la critica. Per Feltrinelli ha tradotto tutte le canzoni e le prose di Bob Dylan. Presso Medusa ha pubblicato nel 2007 La consistenza del passato.


    Argomenti: filosofia 
     
     News precedente   Archivio news   News successiva 
     
     
     
    ACCADEMIA /
    Surya Namaskar con Lisetta Landoni
    tutte le news 
     
    Ultime Newsletter
    NEWSLETTER / Un nuovo anno di Yoga!
    NEWSLETTER / Voglia di Vacanza
    NEWSLETTER / Riflessioni e commenti sugli Yoga Sutra di Patanjali - Samadhi Pada
    tutte le newsletter 
    Radio24 Daily Lab
    DAILY LAB / Il bello deve ancora arrivare: un pensiero positivo per andare avanti
    DAILY LAB / L’ABC della salute fisica e mentale
    DAILY LAB / Un giro semplice, diverrtente, efficace
    tutti i post