it en fr
 
  • Ultime news
  • Archivio news
  • Radio24 Daily Lab
  •  
    "Respiro e concentrazione. Vita lunga con lo yoga". Intervista a Lisetta Landoni su "il Giornale"
    STAMPA / 27.10.2009
     
    Lucia Serlenghi intervista Lisetta Landoni sulle pagine de “il Giornale” di domenica 25 ottobre 2009.

    «Nella mia trentennale esperienza d'insegnante ho assistito a casi di dimagrimento straordinari, gente che senza mutare le proprie abitudini ha perso nel giro di due-tre mesi anche 12 o 13 chili» racconta Lisetta Landoni, insegnante di yoga e pranayama che ha scritto con il campione Umberto Pelizzari e l'istruttrice di apnea AnnaSeddone, il manuale Il respiro nell'apnea (Mursia editore, 34 euro) per tutti coloro che vogliono imparare a respirare, una sana abitudine da praticare nel quotidiano prima ancora che nello sport.
    Perché lo yoga ristabilisce il giusto peso e aiuta a mantenerlo? «Perché attiva il metabolismo sia attraverso esercizi preliminari di riscaldamento sia attraverso gli asana che vanno tenutialmeno tre minuti ciascuno» spiega Landoni che raccomanda posizioni di allungamento, di inarcamento e torsioni per attivare e stimolare il sistema neuro-vegetativo, e qualche postura di equilibrio come «sirsasana», la posizione sulla testa, potente anche in caso di irregolarità del ciclo o di amenorrea.
    Da non trascurare poi le tecniche di «pranayama», controllo della forza vitale attraverso il respiro, il mezzo migliore per combattere i radicali liberi. Si raccomanda anche «uddhyana bandha», contrazione dei muscoli addominali verso la colonna vertebrale eseguita a polmoni vuoti. Questa pratica è ideale per una puntuale pulizia dell'intestino in quanto induce una pressione sugli organi interni.
    Con quale frequenza bisogna praticare yoga? Almeno due-tre volte la settimana con lezioni di un’ora e mezza ciascuna.
    Il cibo? Ridurre la quantità, stare attenti a non farsi mancare proteine - carni bianche e pesce azzurro- frutta e verdura, un minuscolo pezzo di grana, bere latte di soya perché antitumorale, concedersi due cucchiaini di zucchero. «Il mio peso, da quando avevo diciotto anni, è sempre lo stesso » conclude Landoni che a prova evidente della bontà di questa disciplina ha muscoli d'acciaio e fisico scattante.
    Argomenti: hatha  pranayama 
     
     News precedente   Archivio news   News successiva 
     
     
     
    ACCADEMIA /
    Surya Namaskar con Lisetta Landoni
    tutte le news 
     
    Ultime Newsletter
    NEWSLETTER / Un nuovo anno di Yoga!
    NEWSLETTER / Voglia di Vacanza
    NEWSLETTER / Riflessioni e commenti sugli Yoga Sutra di Patanjali - Samadhi Pada
    tutte le newsletter 
    Radio24 Daily Lab
    DAILY LAB / Il bello deve ancora arrivare: un pensiero positivo per andare avanti
    DAILY LAB / L’ABC della salute fisica e mentale
    DAILY LAB / Un giro semplice, diverrtente, efficace
    tutti i post